Miti Sfatati: Parte Seconda (le Proteine non fanno male-i Grassi non fanno Ingrassare-la Carne non fa male-la Dieta Vegana non è l’ideale)

-Le Proteine NON fanno male!

Sulle proteine si è sentito veramente di tutto, che fanno male ai reni, che fanno male al fegato, che fanno male alle ossa e causano l’osteoporosi, che causano le malattie cardiovascolari, poi qualcuno ha avuto anche il coraggio di dire: CHE FANNO INGRASSARE!

Io rimango sempre senza parole, la realtà?

Le proteine costruiscono ossa forti! La carenza proteica è la causa dei problemi renali che si verificano in età avanzata (non solo non fanno male ai reni, ma addirittura la causa dei problemi renali in età adulta è una CARENZA DI proteine!). Diete iperproteiche hanno dimostrato di non danneggiare nè fegato nè reni, nè tanto meno l’apparato cardiovascolare!

-I grassi NON fanno ingrassare!

Si dice che i grassi facciano ingrassare perché contengono 9 kcal per ogni grammo, mentre le proteine e i carboidrati solamente 4. Come sempre le nostre autorità semplificano, e dalla semplificazione deriva l’errore.

Per spiegare perché i grassi non fanno ingrassare dobbiamo distinguere 2 situazioni: il mondo reale in cui si mangia ad libitum (a sazietà) o le condizioni controllate in cui si mangia un qualcosa di prefissato.

Nel secondo caso ciò che conta è il bilancio calorico, si è visto che diete low carb/ketogeniche o diete low fat ipocaloriche fanno dimagrire lo stesso tanto in condizioni controllate, mentre diete ipercaloriche low carb e low fat fanno ingrassare lo stesso tanto. Al contrario diete chetogeniche ipercaloriche fanno ingrassare meno rispetto a una low fat (vedi il capitolo sul protocollo cheto).

Nelle condizioni reali portano a dimagrire sia le low fat che le low carb, ma più le low carb (a parità di proteine). Si è visto infatti che la chetosi sopprime l’appetito, quindi a parità di proteine e calorie una ketogenica fa assumere meno calorie e porta a un maggior dimagrimento. Eppure la chetogenica prevede più grassi rispetto alla low fat.

Anche qui l’errore sta nel credere che l’unico fattore predittivo dell’ingrassamento sia la quantità di calorie che apporta un nutriente! Per parlare di ingrassamento bisogna parlare di regolazione dell’appetito, il che equivale a parlare di altri 1000 fattori.

-La carne NON fa male

Ora c’è questo mito diffusissimo che la carne fa venire il Cancro e che indirettamente fa male perché contiene molte proteine e quindi causa i danni attribuiti alle proteine stesse.

La realtà è che l’OMS ha citato uno studio che attribuisce un aumentato rischio di cancro al colon retto (un solo tipo di tumore) del 18% al consumo di carni rosse LAVORATE! LAVORATE! Per le carni rosse non trattate si è parlato solo di probabilità. Ma come al solito i media hanno voluto fare il solito scoop inventato; una cosa che si è capita da tempo è che la Televisione non è la migliore fonte d’informazione.

Inoltre lo studio dell’OMS è uno studio OSSERVAZIONALE! Che non prova la causalità, ma solo una correlazione.

Quindi direi che stiamo parlando del nulla, non a caso i cacciatori raccoglitori che facevano un elevatissimo consumo di carne non conoscono i Tumori.

-La dieta Vegana NON è ideale

Oggi c’è questa concezione che la dieta Vegana sia la risoluzione a tutti i mali, e quando si parla di carne la si associa a malattie e quando si parla di vedure alla salute. E si associa la vegana alle verdure, nonostante la dieta vegana non preveda solo verdure.

Il fatto è che l’uomo non è mai stato vegano nella sua storia evolutiva, pertanto noi (con il nostro DNA) non siamo adatti a essere vegani. Il nostro DNA è identico a quello dei cacciatori raccoglitori! La nascita dell’agricoltura (cereali e legumi) e dell’allevamento (latte), avvenuta circa 10.000 anni fa, è avvenuta troppo velocemente, il che vuol dire che non ci siamo adattati a questa rivoluzione e quindi agli alimenti che ha portato con se. Il DNA è fatto di geni, ogni gene controlla una caratteristica di un organismo, per esempio il colore della pelle è determinato da diversi geni ecc ecc. I nuovi alimenti (cereali, legumi, latte) hanno delle caratteristiche diverse e nuove rispetti agli alimenti ancestrali (carne, pesce, verdura, frutta, frutta secca, tuberi), per poter controllare queste nuove caratteristiche serve una mutazione del DNA, ma 10.000 anni non sono un tempo sufficiente a permetterla, basta a vedere come sta andando la sanità per capire che c’è qualcosa che non va.

Poi è nato il Veganesimo non so di preciso quando, comunque recentissimo, diciamo ieri, e secondo te il DNA in 2 giorni muta in modo da permettere al corpo di vivere senza gli alimenti (carne, pesce) che hanno costituito la base della nostra alimentazione per 2 milioni di anni?

Basterebbe questo per demolire il mito del Veganesimo.

Aggiungo un’altra cosa, la vitamina B12 (la quale carenza sta diventando un’epidemia) è contenuta solo nei prodotti animali. E ho concluso.

Mi spiace per i Vegani, ma purtroppo questa è la pura verità, con l’integrazione si limitano i danni, e se la dieta Vegana se fatta in versione low carb si limitano ulteriormente i danni. Ma non sarà mai uguale al protocollo ideale per la salute e la longevità. Solo perché oggi è possibile seguirla non significa sia sana.

Poi certo c’è tutto il discorso degli allevamenti intensivi ecc, un tempo l’animale soffriva un giorno, oggi negli allevamento intensivi è condannato a una vita d’inferno dal primo giorno, per questo io acquisto carni grass-fed (allevati al pascolo e con erba), un allevamento più salutare e più etico.

Share Button

One Reply to “Miti Sfatati: Parte Seconda (le Proteine non fanno male-i Grassi non fanno Ingrassare-la Carne non fa male-la Dieta Vegana non è l’ideale)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *